Paleonews

Il blog dedicato ai Paleontologi !!!!

2009-02-11 – Roma, ITA: Darwin in mostra

A duecento anni dalla nascita del celebre scienziato arriva al Palaexpo la rassegna sull´”Origine della specie”

Darwin
Dai fossili all´iguana, l´Evoluzionismo in mostra

Rory Cappelli

Incontri, scoperte viaggi e animali vivi E da domani via Nazionale diventa “terra di scienziati”

 Uno di quei paradigmi intellettuali destinati a cambiare per sempre la visione che l´essere umano ha di sé stesso e del mondo: è stato questo nella storia delle idee L´origine delle specie, libro nato dalla passione di un ragazzino per piante, uccelli e rocce, e dalle esperienze di un giovane naturalista in vari paesi del mondo. Una di quelle onde che di tanto in tanto si levano dalle acque dell´oceano della conoscenza per capovolgere – e a volte affondare – la nave delle convinzioni e dei sistemi che vi naviga sopra. Come Marx e come Freud nel suo stesso secolo, o come Einstein in quello successivo, Charles Robert Darwin con le sue idee trasportò l´essere umano in un posto “altro”, trovando una risposta alle domande di sempre – da dove vengo? chi sono? – arrivando persino a dichiararlo esplicitamente, proprio a chiusura del suo capolavoro, che infatti avrebbe dovuto «fare luce sull´origine dell´uomo e della sua storia».
Quest´anno ricorrono i centocinquanta anni dalla pubblicazione de L´origine della specie e i duecento anni dalla nascita di Darwin. Tutto il mondo lo celebra e la mostra Darwin 1809-2009 che ha già fatto o farà tappa a Philadelphia, Boston, Chicago, Toronto, Londra, Auckland, Tokyo, Rio de Janeiro, San Paolo, Brasilia, Lisbona, si inaugura domani al Palazzo delle Esposizioni, dove resterà aperta fino al 3 maggio
 
Un vero e proprio viaggio nella vita di Darwin, con sezioni sulla sua vita e la sua “evoluzione” di scienziato, attraverso lettere, disegni, immagini dei taccuini e dei manoscritti, fotografie. E altre sezioni che letteralmente scompongono la sua teoria, riattraversando il suo primo viaggio di cinque anni intorno al mondo. In questa sezione, oltre a documenti inediti, appunti e lettere, anche animali vivi: iguane verdi, armadilli e tartarughe, oltre alla ricostruzione degli ecosistemi dei paesaggi che Darwin attraversò, dalla foresta pluviale alla Patagonia, dalla Terra del Fuoco alle Galapagos. Un´altra sezione ancora esplora gli approdi odierni di quella rivoluzione scientifica, come la scoperta dei cromosomi, dei geni e della struttura del Dna. L´edizione italiana della mostra – che nel mondo è già stata visitata da centinaia di migliaia di persone – ha due sezioni in più: una sala è dedicata all´evoluzione umana ed espone ricostruzioni a grandezza naturale dei nostri antenati, oltre a fossili ritrovati proprio in Italia. E un´altra che racconta il rapporto tra Darwin e il nostro paese.
Accompagneranno l´esposizione una serie di incontri e di conferenze-spettacolo: come quella che proprio domani, 12 febbraio (alle 21), vedrà Patrizio Roversi presentare il racconto televisivo Evoluti per caso – Sulle tracce di Darwin, viaggio che lo stesso Roversi insieme a Syusy Bladi ha compiuto in dodici tappe dalle Galapagos fino al Brasile. Lo presenterà e ne parlerà insieme alla Bladi e anche al curatore italiano della mostra, Telmo Pievani, e a due evoluzionisti, Gabriele Gentile e Valerio Sbordoni. Il 13 febbraio, sempre alle 21, ci sarà poi la proiezione in anteprima di Il viaggio perduto di Darwin a cura di National Geographic Channel e il 18 febbraio, alle 18.30, Lella Costa leggerà Preghiera darwiniana di Michele Luzzatto. Tra i tanti altri appuntamenti anche Scimmie: uno (s) comodo specchio. Elisabetta Visalberghi, il 18 marzo alle 18.30, rifletterà sul totale capovolgimento della relazione tra esseri umani e animali seguita proprio alla teoria darwiniana.

(10 febbraio 2009)

fonte: espresso

febbraio 11, 2009 - Posted by | - Italia, Europa, Lang. - Italiano, Mostre & Fiere, Musei, P - Evoluzione, Paleontology / Paleontologia, Places | , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: