Paleonews

Il blog dedicato ai Paleontologi !!!!

2009-04-09 – Zone BS: Scoperte impronte di rettili risalenti al Triassico (Triassic reptile footprint from Italy)

Paleontologia, scoperte orme fossili nei pressi del lago di Iseo

9 aprile 2009 – Alcune passeggiate fossili di rettili predatori, ritenuti antenati dei dinosauri, sono state rinvenute su una parete di roccia nei pressi del paese di Zone, nei dintorni del lago di Iseo. Le 70 orme, il cui diametro varia dai 12 ai 40 centimetri, a detta del team di paleontologi italiani che le hanno studiate, risalgono al periodo Triassico, approssimativamente a 220 milioni di anni fa. Secondo gli studiosi – che renderanno noti i risultati della loro ricerca, eseguita anche con tecnica laser, il 16 aprile al Museo di Storia naturale di Milano – quelle rinvenute nel Bresciano sono le più grandi, e tra le più antiche, tracce fossili finora scoperte in Italia. I rettili che le hanno lasciate dovrebbero essere dei precursori dei dinosauri e, secondo i paleontologi, per un certo periodo avrebbero coabitato con loro, finendo per trovarsi anche in competizione, fino a esserne soppiantati. La grandezza delle loro orme, dai 12 ai 40 centimetri, potrebbe depistare sulle loro dimensioni, spingendo a ritenerli quasi degli animaletti domestici: in realtà i rettili triassici non appoggiavano a terra tutta la pianta e, dalla distanza tra un passo e un altro, e tra impronte posteriori e anteriori, gli studiosi hanno ricavato l’idea che dovessero raggiungere anche i sei metri di lunghezza. In confronto a rettili contemporanei come i coccodrilli, poi, avevano una maniera di camminare stranamente più evoluta: dalla mancanza della scia di trascinamento della coda, gli studiosi hanno ritenuto che i loro arti erano in posizione verticale sotto il corpo e che quindi camminavano con ventre e coda ben lontani dal terreno. Una tecnica subito imitata dai loro successori, i dinosauri, che li avrebbero poi eliminati. La sfortuna di questi rettili, d’altronde, per gli studiosi, è proprio che “tentarono di diventare dinosauri, senza riuscirci”. E così l’evoluzione li portò all’estinzione. Lo si apprende dall’Ansa. Last Updated ( giovedì, 09 aprile 2009 )

source: http://www.fondazioneitaliani.it/index.php/en/Paleontologia-scoperte-orme-fossili-nei-pressi-del-lago-di-Iseo.html

aprile 9, 2009 - Posted by | - Italia, - Rettili, 3 Triassico, An. Vertebrates, Europa, Lang. - Italiano, Mesozoic, P - Impronte, Paleontology / Paleontologia | , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: