Paleonews

Il blog dedicato ai Paleontologi !!!!

2009-04-01 – Napoli, Collezionare la Natura e Alberto Angela

 

Terza edizione della mostra-mercato-scambio di oggetti naturali dal titolo

“Collezionare la Natura”.

Da venerdì 3 a domenica 5 aprile, nel chiostro del Complesso universitario di San Marcellino e Festo, in Largo San Marcellino 10, sarà possibile visitare la mostra promossa e organizzata dal Centro Musei delle Scienze Naturali dell’Ateneo.

“Collezionare la Natura” è evento unico nel suo genere per il sud Italia con la possibilità di comprare, vendere, scambiarsi fossili, minerali, gemme, conchiglie, animali e piante.

L’obiettivo è quello di offrire al visitatore l’emozione di “vivere” la natura con i suoi minerali dagli splendidi colori, i fossili di milioni di anni fa, le magiche ambre, le meravigliose conchiglie di tutti i mari e l’affascinante mondo delle piante, e di dare la possibilità di entrare in possesso di oggetti naturali carichi di significato.

Puntando sulla curiosità legata a manifestazioni di questo tipo, il Centro intende coinvolgere cittadini di tutte le età: dai bambini ai nonni, dagli studenti alle famiglie, dai cultori della materia ai semplici appassionati tutti sono invitati alla tre giorni in Ateneo.
La manifestazione è rivolta, quindi, non solo al pubblico che coltiva la passione del collezionismo, ma anche a tutti coloro che, per motivi didattici, per semplice interesse o anche solo per curiosità, hanno voglia di incrementare le proprie conoscenze sulla natura.

Oltre alle esposizioni della Mostra Mercato si potrà visitare il Museo di Paleontologia che ospiterà la mostra entomologica “Microcosmos”, la mostra fotografica “Animalia” ed esposizioni di reperti del patrimonio del Centro realizzate per l’occasione.

Ai visitatori verranno offerti biglietti omaggio per poter visitare gli altri Musei del Centro nelle tre giornate della manifestazione dalle 9 alle 13.

Ospite d’onore della manifestazione è Alberto Angela che, sabato 4 aprile, alle 12, terrà una conferenza su “L’evoluzione dell’uomo”, durante la quale proietterà anche un filmato.

La mostra è aperta venerdì dalle 9.30 alle 20, sabato dalle 9.30 alle 21 e domenica dalle 9.30 alle 19.

Per informazioni: www.musei.unina.it

Scarica l’allegato

fonte: http://www.news.unina.it/dettagli_area.jsp?ID=6813

aprile 1, 2009 Posted by | - Italia, Bio-Zoology / Bio-Zoologia, Collezionismo, Europa, Geology - Geologia, Mostre & Fiere, Paleontology / Paleontologia, Places | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

2009-02-11 – Forlì, ITA: “Mostra di Minerali e Fossili”

Mostra minerali e fossili

Nei locali della Circoscrizione n. 3 al Foro Boario si svolgerà la “Mostra di Minerali e Fossili”. L’esposizione è gratuita e si svolgerà da giovedì 12 a domenica 15 febbraio dalle ore 9 alle 12,30 e dalle ore 15 alle 18.30. Per le scolaresche sono previste visite guidate previa prenotazione dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12, tel. 0543.712256 – 712109. Ai bambini intervenuti sarà dato in omaggio un minerale e un fossile. L’iniziativa è organizzata dal Gruppo Mineralogico e Paleontologico forlivese in collaborazione con la Circoscrizione 3 e l’Assessorato alle Politiche educative del Comune.

febbraio 11, 2009 Posted by | - Italia, Europa, Geology - Geologia, Lang. - Italiano, Mostre & Fiere, Paleontology / Paleontologia, Places | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

2009-02-02 – Pavia, ITA: Mostra-mercato “Minerali e Fossili”.

Il mercatino dell’antiquariato con Minerali e Fossili

Sabato 7 e domenica 8 febbraio 2009, presso il Mercato Pavia, si terrà “Il mercatino dell’antiquariato” con la presenza di 200 espositori. La tematica di questa edizione sarà “Minerali e Fossili”.

In concomitanza con il “Mercatino”, Monferrato Eventi, in collaborazione con i Collezionisti Casalesi di Mineralogia e Paleontologia, proporrà una mostra dedicata alla tematica in oggetto ed estenderà l’evento anche alle giornate del 5, 6 e 9 Febbraio per dare la possibilità alle scolaresche di visitarla. L’orario di apertura sarà dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00. Durante tutto il periodo sarà presente un collezionista che illustrerà i campioni presenti.

Tra il materiale esposto ci saranno campioni provenienti dal nostro Monferrato e minerali che, posti alla lampada di Wood, cambieranno colore diventando fluorescenti e fosforescenti.

Completeranno la mostra fossili di tutto il mondo, riviste del settore e lampade che venivano usate nelle cave del Monferrato per l’estrazione della calce.

Questa mostra giunge alla seconda edizione, la prima era stata organizzata 33 anni fa, in collaborazione con l’assessore alla pubblica istruzione Gianni Abbate e l’Ente Manifestazioni, nell’ambito della quale venne tenuta una conferenza del noto collezionista Pio Mariani di Desio.

Monferratoeventi coglie l’occasione per ringraziare i collezionisti casalesi che hanno aderito a questa iniziativa: Bedon Roberto, Fioretti Mario, Giachero Luigi e Torielli Pier Angelo.

fonte: http://www.ilmonferrato.it/news.php?newid=d6bdc62dd1237a872908754bcb939c9d

gennaio 27, 2009 Posted by | Collezionismo, Lang. - Italiano, Mostre & Fiere, Paleontology / Paleontologia, Places | , , , | Lascia un commento

2008-12-04 – Roma: mostra all’Ergife

Minerali, fossili e conchiglie in mostra all’Ergife

ROMA – Sabato 6 e domenica 7 dicembre, con ingresso libero e orario continuato dalle 9.30 alle 19.30, nella Sala Olimpia dell’Ergife Palace Hotel (via Aurelia, 619) si terrà la XXX Mostra di Minerali, Fossili e Conchiglie organizzata dal Gruppo Mineralogico Romano (www.gminromano.it). Si potranno ammirare campioni provenienti da tutto il mondo in ben 4.000 metri quadrati di esposizione.

3 dicembre 2008

fonte: http://www.dire.it/DIRE-LAZIO/minerali_fossili.php?c=16414&m=13&l=it

dicembre 5, 2008 Posted by | - Italia, Lang. - Italiano, Mostre & Fiere, Paleontology / Paleontologia | , , , , | 1 commento

2008-11-08 – Siena, ITA: III Mostra nazionale borsa-scambio minerali e fossili

Venerdì 7 Novembre 2008  18:32

III MOSTRA NAZIONALE DI MINERALI E FOSSILI A SIENA

In programma l’8 e il 9 novembre nell’ex mercato rionale di Camollia, organizzata dall’associazione Mineralogica e Paleontologica Senese, in collaborazione con la Circoscrizione 5 e con il patrocinio del ComuneSIENA – L’associazione Mineralogica e Paleontologica Senese, in collaborazione con la Circoscrizione 5, e con il patrocinio del Comune di Siena, organizza la III Mostra nazionale borsa-scambio minerali e fossili, all’interno dell’ex mercato rionale di Camollia, in piazza Chigi Saracini.

 

Un’occasione per tutti gli appassionati che potranno, non solo ammirare i ritrovamenti, in tutta la loro unicità, ma anche comprarli.

Sabato 8, l’esposizione sarà aperta dalle 9 alle 19.30 continuando anche il giorno successivo, negli stessi orari. L’ingresso è libero.

Venerdì 7 Novembre 2008  18:32

novembre 8, 2008 Posted by | - Italia, Lang. - Italiano, Mostre & Fiere | , , | Lascia un commento

45° Monaco di Baviera Mineral show / Munich Mineral Show / Mineralientage München

Se siete appassionati di minerali e fossili e ne avete la possibilità non perdete l’occasione di andare a vedere le “Giornate dei minerali a Monaco di Baviera” dal 31 Ottobre al 2 Novembre.

Io ci sono stato lo scorso anno e se ci ripenso ancora mi luccicano gli occhi …. . Per consigli e indicazioni non esitate a contattarmi.

PS:

(ITA) Io colleziono locandine e poster delle mostre di minerali e fossili, quindi sarei molto grato se qualcuno di voi che sarà presente potrebbe spedirmi quelli di questa manifestazione (anche più di uno) (ovviamente a mie spese).

(ENG) I collect brochures and posters about mineral and fossils show, so I’d be very happy if someone who will be at munich show could send me them (also more then one) (obviously I’d pay for the shipping price).

Multilanguages home pages:

GER – http://www.mineralientage.de/startseite.html?file=startseite.html&lang=de

ENG – http://www.mineralientage.de/startseite.html?file=startseite.html&lang=de&lang=en

FRA – http://www.mineralientage.de/startseite.html?file=startseite.html&lang=en&lang=fr

ITA – http://www.mineralientage.de/startseite.html?file=startseite.html&lang=fr&lang=it

Highlights:

La più grande mostra delle belle pietre

Le “giornate dei minerali” di Monaco di Baviera, l’appuntamento più atteso dell’anno dagli appassionati di pietre, fossili e cristalli provenienti da tutto il mondo, invitano a partecipare all’incontro internazionale d’autunno che si tiene ogni anno alla fiera di Monaco di Baviera. Dal 31 ottobre al 2 novembre 2008 esperti, collezionisti e persone interessate possono immergersi nella camera del tesoro attualmente più grande d’Europa.   


AUSTRALIA:
 
Voglia di avventura e nostalgia di luoghi remoti, di canguri e di immense praterie dell‘ Outback, senza dimenticare le spiagge per appassionati di surf lunghe chilometri e la grandiosa Opera di Sydney. Queste le prime associazioni di idee che affiorano quando si pensa al quinto continente. Ci sono però ancora molti altri elementi che non si riescono a percepire a prima vista, ma che come quasi ovunque su questo pianeta devono essere estratti dalla terra. Quasi tutti gli appassionati di minerali e di pietre conoscono il faticoso ritrovamento degli opali variopinti che, grazie all’aspetto gioviale, tra le pietre vengono anche detti “arlecchini”. Ma molti di voi forse ancora non sanno che una parte di questi si possono trovare in una delle più grandi miniere australiane di diamanti, la “Argyle Diamond Mine“. A partire dagli anni 80 da questa miniera si ricavano prestigiosi diamanti rossi. Oppure eravate già a conoscenza di questo prezioso tesoro della natura presente su questa terra? Nella traduzione greca di „adamantos“, il diamante indomabile, si ritrova unicamente nei luoghi più profondi di questo pianeta e il fascino dell’uomo gli fa scordare le fatiche e la lotta per ottenere la pietra che porta al suo interno la luce del sole.     

I leggendari „tuoni“, chiamati Thundereggs, che si possono ritrovare soprattutto dopo forti temporali nelle pietre laviche e vulcaniche della regione centrale di Queensland, costituiscono un’altra tematica dell’esposizione speciale incentrata sull’Australia. Questa pietra riolitica riempita di quarzo, e da tempo conosciuta quale “amuleto australiano”, è stata promossa a pietra degli aborigeni solamente grazie a delle strategie di marketing. Ci si può chiedere se questo fenomeno possa essere ripetuto nel caso della particolare pietra zebra proveniente dall’Australia occidentale, visto che anche questa proverbialmente sarebbe dotata di forze particolari come portafortuna. I livelli di determinazione per minerali e pietre preziose fungono da forum per l’esposizione e per la delucidazione scientifica, fornendo ai visitatori interessati delle informazioni esclusivamente oggettive e potendo eventualmente definire un ambito di prezzo realistico. Ciò nonostante storie, saghe e leggende possono essere un tesoro dotato della stessa ricchezza per il collezionista di minerali, solo che queste non possono condurlo “al di là della luce”. Per porre un freno a queste ciarlatanerie anche quest‘anno Vi offriamo la possibilità di usufruire di conferenze informative nel contesto del forum dei minerali. 

L’ORO delle Alpi
Già Plinio narrava che sotto il Monte Rosa si trovavano tali quantità d’oro che ai singoli proprietari delle miniere venne proibito di impiegare più di 5.000 schiavi per l´estrazione. Quest’epoca è oramai passata, ma il fascino della scoperta dell’oro „davanti alla nostra porta di casa“ fa nascere la febbre della caccia all’oro. Fatevi dunque contagiare da questa febbre dei nostri antenati e dei nostri collezionisti contemporanei che presentano con orgoglio i loro preziosi ritrovamenti, quali ad esempio un grande blocco di pietra con una venatura d’oro proveniente dalle montagne degli Alti Tauri (Hohen Tauern).

Nuova isola del benessere
persone cercano metodi per soddisfare questo desiderio. L’enorme affluenza di visitatori nel corso degli ultimi anni richiede un continuo ingrandimento dell’isola del benessere. La crescente esigenza di rilassamento, di “leggerezza dell’essere”, di benessere dipende senza dubbio dalla nostra epoca così frenetica e rapida. Numerose persone cercano metodi per soddisfare questo desiderio. In questo contesto le pietre giocano un ruolo del tutto particolare; i massaggi chiamati “massaggi hot stone” sono ormai ben noti. Quello che potrete “percepire” ulteriormente nell’isola del benessere, nel corso delle giornate dei minerali, sono ad esempio i massaggi per mezzo di sfere di pietre preziose ricercate. Esperti in questo campo sono in grado, grazie a dimostrazioni pratiche di massaggio e conferenze, di dimostrare le potenzialità curative delle preziose pietre.

Espositori e commercianti provenienti da tutto il mondo
Ogni anno in occasione delle giornate dei minerali di Monaco di Baviera si incontrano ospiti provenienti da oltre 56 nazioni. Numerosi espositori, commercianti e musei provenienti da tutto il mondo si impegnano per mostrare ed offrire i tesori del loro paese. Persino coloro che sono minacciati da catastrofi naturali e sistemi politici oppressivi affrontano coraggiosamente il rischio di recarsi a Monaco di Baviera. Questa sfida va affrontata da tutti, indipendentemente se esperti, collezionisti o amatori. La ricchissima offerta internazionale e le esposizioni specialistiche organizzate con cura ogni anno affascinano ed entusiasmano in modo sempre più nuovo i visitatori delle giornate dei minerali. 

I padiglioni della fiera e il parcheggio all‘entrata EST
Quest’anno rimaniamo nei padiglioni già noti A6 – A4 che si possono raggiungere attraverso l’entrata EST. Nel primo padiglione (A6) incontrerete i grossisti del settore gioielli e le numerose piccole imprese di pietre preziose e come d’abitudine anche l´esposizione speciale dedicata all‘“Australia“. Nel secondo padiglione (A5), come negli anni scorsi, non si trovano solo il “padiglione internazionale dei minerali/ International Mineral-Pavilion“ e i numerosi commercianti di minerali, fossili e pietre preziose grezze provenienti da tutto il mondo, ma anche “il laboratorio del gioiello”( Schmuckwerk), il forum del design per la nuova generazione dei gioiellieri. Un grande viavai Vi attende poi nel padiglione dei collezionisti (A4) con i suoi diversi punti di attrazione : gli “Strahler” e i „minatori” si trovano nel settore “ALPIN” con l’esposizione speciale “Oro delle Alpi” vicino alle vetrine dei collezionisti, non lontano dall ”isola del benessere”, dallo studio cinematografico e dalla sala conferenze “Forum dei minerali”. Naturalmente si terranno numerose “attività interattive” che soddisferanno la voglia di sapere e di azione di tutte le persone giovani e di quelle che si sentono tali.

ottobre 28, 2008 Posted by | Collezionismo, Geology - Geologia, Lang. - Italiano, Mostre & Fiere, Paleontology / Paleontologia | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

2008-10-17 – Chicago, Usa: Fossil, Gem, Mineral and Jewelry Show nel Weekend

Weekend all’insegna del collezionismo al Dept. of Natural Science at Prairie State College di Chicago, USA

precedente post: 2008-10-10 – Chicago USA: Fossil and Mineral Show

————————————————————————————-

Fossil, Gem, Mineral and Jewelry Show This Weekend at PSC

Chicago Heights, IL—(ENEWSPF)— The Dept. of Natural Science at Prairie State College, 202 South Halsted Street , Chicago Heights, IL, will host the 39th Annual South Suburban Earth Science Club’s Fossil, Gem, Mineral and Jewelry Show Saturday and Sunday, October 18th and 19th.

This free annual event will be held in the Prairie Center Gym and offers something for everyone. There will be exhibits, demonstrations, dealers selling handmade jewelry, lapidary tools, etc. There will be an area set up for Cub Scouts and Girl Scouts to receive help in earning their Geology Badge, a children’s activity area and a raffle where the proceeds go to the Prairie State Student Science Scholarship Program.

On Saturday Mr. Joel Knapper, NASA Ambassador, will present two lectures: Phoenix Mars Landing at 11:00 a.m. and Hubble Telescope: The Last Mission at 1:00 p.m.

For more information call Lee Ann Burrough, Assistant Professor of Earth Science at 708-709-3674 or e-mail ssescus@yahoo.com This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it

http://www.enewspf.com/index.php?option=com_content&task=view&id=4890&Itemid=1&ed=105

previous post: 2008-10-10 – Chicago USA: Fossil and Mineral Show

ottobre 17, 2008 Posted by | America Northern, Geology - Geologia, Mostre & Fiere, Paleontology / Paleontologia | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

2008-10-10 – Chicago USA: Fossil and Mineral Show

Fossil, Gem, And Mineral Show Returns To PSC

 
Thursday, October 9, 2008 9:34 AM CDT
What do 350 million year old sea monsters, earrings made from tree sap, and purple crystal’s the size of a fist have in common? They will all be on display at Prairie State College’s (PSC) annual Fossil, Gem, and Mineral Show. The show will be held on Saturday, Oct. 18, and Sunday, Oct. 19, in the college’s Prairie Center gym, located at 202 S. Halsted St., Chicago Heights. Hours for the show are Saturday and Sunday, from 10 a.m. to 5 p.m.

The weekend show is hosted by PSC’s Department of Natural Sciences and the South Suburban Earth Science Club (SSESC). The free family event also includes special children’s activities. Participants can view fun and exciting science demonstrations and learn about biology, chemistry, geology, and physics. Scouts can earn their geology merit badge.

During the show on Saturday, NASA Ambassador Joel Knapper will present two lectures: The Phoenix Mars Landing at 11 a.m., and the Hubble Telescope, the Last Mission at 1 pm.

In addition to a spectacular display of fossils, shells, and minerals, dealers will be selling items such as jewelry, gem trees, opals, geodes, amethysts, crystals, and fluorescent stones.

“Whether you’re a student, a teacher, a collector, or just doing your Christmas shopping, this is a really great chance to see and purchase some really unique items,” said Lee Anne Burrough, associate professor of Earth Science at PSC.

For more information, contact Burrough at 708-709-3500 or lburrough@prairiestate.edu or Helen Funk of the SSESC at ssescus@yahoo.com.

source: http://www.shoppersource.com/articles/2008/10/09/news/100808-fossil.txt

ottobre 10, 2008 Posted by | America Northern, Mostre & Fiere, Paleontology / Paleontologia | , , , , , , , , , , | 1 commento

2008-10-09 – Imola: 18a mostra mercato minerali e fossili (Imola mineral ad fossil show – Italy)

18esima mostra mercato alla Sala Miceti

Tra minerali e fossili compare un Tyrannosauro

Un tuffo nel lontano passato, un’immersione nelle viscere della terra: questo potremo fare visitando la 18esima mostra mercato di minerali e fossili che si terrà sabato 11 e domenica 12 ottobre (dalle 9 alle 19) nella sala Miceti, in piazzale Ragazzi del ’99. Un’opportunità per collezionisti e appassionati, sempre alla ricerca di un pezzo interessante, ma anche un’occasione per tutti, per gustare la bellezza di una forma cristallina o di una conchiglia e per imparare qualcosa sul passato della Terra e sulla storia della vita.
Accanto a oggetti propriamente geologici, sui banchetti degli oltre 25 espositori presenti ci saranno anche articoli gioielli fantasiosi ottenuti da pietre dure, dal corallo, dall’ambra, ciondoli con fossile incorporato, o piatti ricavati da rocce fossilifere. Il pezzo forte della mostra? La ricostruzione tridimensionale di un Tyrannosauro Rex di un metro e venti di altezza che verrà esposto all’ingresso della sala.
La lucentezza e le forme perfette di alcuni minerali cristallini stimolano la curiosità: vdremo sicuramente il quarzo, in varietà di colore diverso, e la calcite, pure presente sotto aspetti differenti. Si tratta dei minerali più comuni, eppure molti di noi non sanno riconoscerli, né tanto meno apprezzarli. Forse più noto è il gesso, perché è presente sulle nostre colline, nella varietà chiamata selenite: qualcuno avrà visto la luce della luna riflessa dalle rocce ricche di questo minerale. Il suo nome, non a caso, deriva da selene, che in greco antico significa luna.
E che dire dei fossili? Questi resti di animali e piante hanno un loro grande fascino, forse legato all’origine lontanissima nel tempo, fino a centinaia di milioni di anni fa. Come si presentano? Possono far parte indissolubile della roccia, oppure trovarsi più liberi. Le due situazioni si verificano per molte specie di conchiglie e per i famosi artropodi di tempi remoti: i trilobiti. Nel caso di piccolissimi organismi, alcuni di essi sono giunti fino a noi prigionieri dell’ambra.
I fossili ci narrano la storia degli organismi: in milioni di anni, piante e animali differenti hanno popolato il nostro pianeta, partendo da forme semplici fino ad arrivare a organismi complessi. L’uomo ha impiegato molto tempo per essere certo della loro origine biologica: la intuirono i Greci e poi nel Medio Evo Sant’Agostino (354-430 d. C.) e più tardi San Tommaso d’Aquino (1226-1274). Una maggiore consapevolezza sulla loro genesi cominciò a maturare solo nel XVI secolo, ma furono necessari ancora tre secoli per averne una comprensione completa. Da quel momento in poi essi furono prove concrete, tangibili, insostituibili del processo evolutivo.
Se la visita fra i banchetti sarà stata produttiva, cercheremo poi di visitare musei e luoghi idonei: per cominciare, la sezione di geologia e paleontologia del Museo comunale, intitolato a “Giuseppe Scarabelli”. Nelle zone dei calanchi potremo poi trovare turritelle, conchiglie bivalvi, pecten, dentalium e altri molluschi, risalenti a pochi milioni di anni fa. Ma se non vogliamo faticare, e comunque desideriamo individuare da soli un po’ di fossili, basta andare in San Cassiano: gran parte del pavimento ne contiene in abbondanza. Coraggio allora, e buona fortuna.
Carla Cardano

fonte: http://www.nuovodiario.com/cultura.cfm?wid=4720

————————————————————————————-

Support this blog buying on Amazon:  PaleoNewsShop !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ottobre 9, 2008 Posted by | - Italia, Geology - Geologia, Mostre & Fiere, Paleontology / Paleontologia | , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento